International Vet Trading - Buyvet

Prodotti per Cavalli

Aminoacidi e Proteine per Cavalli




Pro-900  Nel cavallo, come in tutti gli organismi viventi, gli aminoacidi sono utilizzati per la sintesi delle proteine (in particolare, per la costruzione dei muscoli) ed hanno un ruolo fondamentale anche per l'apparato scheletrico e cartilagineo.
  L'organismo del cavallo è in grado di produrre solo alcuni di questi aminoacidi. Tutti gli altri, i cosiddetti aminoacidi essenziali, devono essere forniti integrando la normale dieta con supplementi specifici.
  I dieci aminoacidi essenziali per il cavallo sono: l'argininina, la fenilalanina, l'isoleucina, l'istidina, la leucina, la lisina, la metionina, la treonina, il triptofano e la valina.

  È evidente che la richiesta nutrizionale di aminoacidi è nettamente diversa fra un cavallo tenuto al pascolo rispetto ad un cavallo da alte performance, sottoposto a frequenti sforzi massimali. Una alimentazione equina normale, priva o carente di aminoacidi essenziali, non è sufficiente a garantire ad un cavallo sportivo la condizione fisica, muscolare e atletica per essere un cavallo vincente.
  I nostri aminoacidi e aminoacidi a catena ramificata per cavalli sono assimilabili al 100%.

Anabolizzanti Naturali per Cavalli




Muscle Builder - Anabolizzante Naturale per Cavalli   Gli anabolizzanti naturali sono sostanze che aumentano l'anabolismo, ovvero stimolano la formazione di molecole complesse (proteine) a partire da molecole più semplici (aminoacidi).

  Gli anabolizzanti naturali permettono al cavallo atleta di recuperare più velocemente da situazioni di stress fisico. Inoltre, se usati regolarmente, gli anabolizzanti naturali permettono di potenziare la massa muscolare del cavallo. Con più muscoli il cavallo atleta riesce a sviluppare tutta l'energia necessaria per diventare un atleta vincente.
  Gli anabolizzanti naturali sono efficaci anche per il recupero del cavallo diventato grasso o in sovrappeso a causa di lunghi periodi di errata alimentazione o perché sedentari.
  Aumentare la massa muscolare del cavallo obeso significa stimolare il suo metabolismo basale corporeo. Se oltre a ciò viene sottoposto anche a regolari allenamenti aerobici, il cavallo incomincerà a bruciare più velocemente il grasso corporeo in eccesso, trasformandosi da soggetto grasso e appesantito ad un atleta in perfetta forma.

  Nel nostro sito trovera i migliori anabolizzanti naturali per cavalli, in grado di potenziare e aumentare la massa muscolare del tuo cavallo in modo efficace e sicuro.

Antidolorifici e Antinfiammatori per Cavalli




ActiVEX Plus Liquid Formula - Ripara le Cartilagini del Cavallo, Stimola la Produzione di Liquido Sinoviale  Il cavallo atleta è soggetto, sia in allenamento che in competizione, a microtraumi, a lesioni tendinee e articolari, a problemi muscolari che ne possono limitare i movimenti a causa del dolore.
  La somministrazione di integratori alimentari specifici per cavalli, oltre che essere di aiuto per la riparazione dei microtraumi e delle lesioni tendinee e articolari, se condotta con costanza svolge anche un ruolo di fattore antidolorifico e antinfiammatorio nell'organismo del cavallo.
  A differenza dei farmaci antinfiammatori per cavalli prescritti dal veterinario, che possono essere usati solo per un breve periodo, e che spesso hanno controindicazioni più o meno severe, i supplementi o gli integratori alimentari ad azione antinfiammatoria e antidolorifica possono essere usati anche per lunghi periodi perché totalmente privi di effetti collaterali negativi. L'uso di un prodotto naturale per uso esterno (topico), come un unguento o una tintura ad azione antidolorifica e antinfiammatoria per cavalli, può alleviare la sensazione di dolore e diminuire il processo infiammatorio a carico delle articolazioni e dell'apparato muscolare.
  Grazie a questo il cavallo da competizione sarà agevolato, in modo naturale, nello svolgimento della sua attività agonistica.

Calmanti per Cavalli


Calm and Cool Paste - Perché i Cavalli Nervosi Non Rendono al Massimo

  Spesso, sbagliando, si pensa di dover usare supplementi o integratori ad azione calmante, tranquillante o sedativa solo con i cavalli agitati o considerati pazzi.
  I calmanti per cavalli servono invece come moderatori dell'umore e sono benefici per i cavalli atleti che devono svolgere una attività sportiva ai massimi livelli rimanendo ben concentrati.
  I cavalli che riescono ad esprimersi atleticamente ai massimi livelli possono essere psichicamente fragili, come molti atleti dalle elevate prestazioni. È soprattutto con questa tipologia di cavalli che vanno usati i calmanti, sia durante il trasporto, sia durante gli allenamenti, e anche nel pre-gara, in modo tale che possano esprimere, in corsa o in competizione, tutto il loro potenziale atletico.

Cardiotonici per Cavalli


Oxy-Power - Migliora l'Ossigenazione Cardiaca del Cavallo Sportivo


  Il muscolo più importante del cavallo atleta è il cuore. Il cuore ha bisogno di essere mantenuto tonico e ben ossigenato.
  Un cuore in perfetta condizione pompa più sangue e ossigena meglio i tessuti muscolari del cavallo, migliorando la prestazione atletica del cavallo sportivo, sia durante gli allenamenti che nelle gare e competizioni.

Disintossicanti Epatici e Renali per Cavalli


Epa Med - Disintossicante Epatico per Cavalli ed Energetico Pre Gara



  Il cavallo atleta può essere soggetto ad intossicazioni epatiche o renali, per errori alimentari o a causa della somministrazione di farmaci senza un idoneo controllo da parte del veterinario di fiducia.
  Esistono disintossicanti naturali per cavalli scientificamente studiati che aiutano il cavallo a depurare il fegato e i reni in modo naturale.
  I nostri disintossicanti sono prodotti che consentono al cavallo di recuperare la condizione fisica ottimale, mettendolo nella condizione di poter svolgere nuovamente l'attività agonistica con la massima efficienza.

Elettroliti e Sali Minerali per Cavalli


Electro-Plex: Elettrolita in Pasta per Cavalli


  Gli elettroliti, o sali minerali, sono integratori alimentari indispensabili per il cavallo da gara e da competizione.
  Spesso, durante la stagione agonistica, gli elettroliti vengono somministrati ai cavalli solo durante il periodo estivo, quando fa caldo. Questo è un errore.
  I cavalli sudano e sono soggetti a disidratazione non solo con temperature elevate, ma anche nel periodo invernale, quando fa freddo e il clima è umido.
  Durante gli allenamenti e le competizioni i cavalli sono soggetti a disidratazione, quindi a perdite di liquidi ed elettroliti indispensabili per la contrazione muscolare, e questo vale in ogni stagione.
  Non tutte le formulazioni di sali minerali per cavalli sono uguali e adatte allo stesso modo ad un cavallo atleta che svolge l'attività agonistica al massimo dei livelli. Ogni elettrolita deve essere formulato in base al tipo di attività fisica condotta dal cavallo in oggetto. Per esempio, a seconda dei casi, può essere necessario somministrare un elettrolita isotonico oppure un elettrolita ipertonico in base all'attività agonistica svolta dal cavallo (trotto, galoppo, endurance, polo, monta western, concorso ippico…) e dalla sua razza.

Antiemorragici e Bioflavonoidi per Cavalli


Re-Coup: per Cavalli con Problemi di Emorragie e Fragilità dei Capillari Polmonari

  I cavalli da corsa sono spesso soggetti ad emorragie polmonari provocate da problemi respiratori o da esercizi intensi. In quest'ultimo caso si tratta di emorragia polmonare da sforzo (in inglese, EIPH: Exercise-Induced Pulmonary Hemorrhage).
  Il cavallo atleta, a causa delle emorragie polmonari, può diminuire la propria performance a vari livelli, da leggero a massimale. Una diminuzione massimale della performance si manifesta quando il cavallo incomincia a perdere sangue dal naso, anche abbondantemente, dopo circa mezz'ora dalla competizione. Questo sangue è quello fuoriesce risalendo le prime vie respiratorie.
  Vedere un cavallo che perde sangue dal naso, che fa sangue, è certamente un evento drammatico, ma va considerato che la maggior parte dei cavalli da competizione ha problemi più o meno seri di emorragia polmonare che purtroppo non vengono diagnosticati perché asintomatici. Senza evidenti segnali, l'unico campanello di allarme può essere la mancata prestazione nel finale, ovvero quando il cavallo diminuisce inspiegabilmente la velocità nella fase finale della gara, non riuscendo più a competere ad armi pari con gli altri concorrenti. Questo può verificarsi soprattutto quando il cavallo atleta è un purosangue o un trottatore.
  Il cavallo sportivo, da corsa e da competizione, è un animale in grado di fornire alte prestazioni, ma è fragilissimo. Spesso un uso errato di farmaci e la trascuratezza nel curare nel cavallo i problemi respiratori minori induce i capillari ad infiammarsi e diventare più fragili e soggetti a rottura.
  È sempre bene ricorrere ad una diagnosi accurata da parte del medico veterinario di fiducia per cercare di capire i possibili motivi di una scarsa prestazione del cavallo atleta.
  Curare le cause scatenanti (malattie respiratorie del cavallo come le bronchiti e le polmoniti, oppure un uso eccessivo di corticosteroidi) e somministrare un buon antiemorragico per cavallli, ricco di sostanze - come i bioflavonoidi - in grado di stimolare la produzione di collagene, per aumentare l'elasticità e la resistenza dei capillari, e ridurre i processi infiammatori può aiutare un cavallo soggetto ad emorragia polmonare o da sforzo a tornare ad essere un cavallo vincente.

Gastroprotettori, Antiulcere e Probiotici per Cavalli


Neigh-Lox: Antiulcere per Cavalli

  Sebbene le percentuali possano variare leggermente da uno studio all'altro, è oramai scientificamente assodato che la maggior parte (oltre il 75% dei soggetti esaminati, ma in alcuni studi si arriva alla quasi totalità) dei cavalli da competizione soffre di disturbi digestivi, problemi di cattiva assimilazione delle sostanze nutritive, ma soprattutto di ulcere gastrointestinali.
  Il cavallo soggetto a stress da allenamento o da gara produce una quantità eccessiva di succhi gastrici. In situazioni particolari, come durante il digiuno che precede la gara, i succhi digestivi attaccano la mucosa gastrica provocando ulcere al cavallo.
  Le ulcere sono un fattore limitante della buona condizione fisica del cavallo da competizione, e spesso non vengono diagnosticate tempestivamente o tenute nella giusta considerazione. Magari si osserva che il cavallo ha una perdita di condizione fisica, che le sue feci hanno un cattivo odore, ma non ci si chiede il motivo.
  Somministrare al cavallo un efficace antiacido, che ne protegga la mucosa gastrica, evita che questo possa accadere e può trasformare un atleta non più capace di vincere in un cavallo vincente. Oltre all'uso di antiulcere per cavalli con funzione di gastroprotettori, la somministrazione di lieviti e probiotici specifici per l'apparato digerente del cavallo contribuisce al benessere dell'animale aiutandolo, ripristinando la flora batterica, ad assimilare meglio le sostanze nutritive, così come gli antidiarroici quando il cavallo è in diarrea.

Tonificanti e Stimolanti per Cavalli Anemici


Liquid 707: Minerali, Vitamine e Aminoacidi per il Cavallo Atleta


  È prassi comune sottoporre il cavallo atleta a periodiche analisi del sangue per stabilire la sua condizione. Già la modalità con cui viene condotto il prelievo può alterare sensibilmente il risultato. Se il cavallo è particolarmente eccitabile, il prelievo deve essere fatto entro 30 secondi dall'ingresso in scuderia, altrimenti il soggetto, impaurito, contrarrà la milza e metterà in circolazione anche i globuli rossi qui depositati. Anche l'ora del prelievo è fondamentale. Dev'essere fatto a digiuno, o almeno a 3 ore di distanza dall'ultimo pasto, altrimenti i valori ematici del cavallo saranno alterati perché i globuli rossi sono usati anche nella digestione. Se i risultati sono nella norma si pensa che il cavallo stia bene, ma non si riflette sul fatto che sono dati riferiti ad un cavallo "normale".
  Affinché un cavallo possa esprimere il massimo del suo potenziale atletico, rispetto al suo valore genealogico e agli allenamenti cui è stato sottoposto, prima della gara deve avere un ematocrito perfetto (38-39% se purosangue, 36% se trottatore o da concorso). Perché valori diversi?
  Poiché il cavallo purosangue va in corsa senza fare riscaldamento, l'aumento dei globuli rossi (+50%) provocato dalla contrazione della milza porta il cavallo ad avere un ematocrito intorno al 58-60% durante lo sforzo massimale. Se l'ematocrito del cavallo a riposo fosse superiore, durante la gara la concentrazione dei globuli rossi sarebbe troppo elevata. Il sangue, troppo denso, avrebbe difficoltà a fluire attraverso i microcapillari, sia quelli polmonari per un efficiente scambio gassoso, sia quelli dei tessuti muscolari, per nutrirli e disintossicarli dalle tossine accumulate durante lo sforzo.
  Poiché il cavallo da trotto o da concorso ippico effettua varie sessioni di riscaldamento precedenti la gara, prima del riscaldamento deve avere un ematocrito più basso rispetto al cavallo purosangue. Se a riposo il suo ematocrito è circa il 36%, è sufficiente la fase di riscaldamento, con conseguente sudorazione e perdita di liquidi, per portare l'ematocrito al 38-39% subito prima della gara. Durante la gara la contrazione della milza farà affluire un altro 50% di globuli rossi, in modo da arrivare ad un ematocrito prossimo al 60%, il valore ideale affinché il cavallo trottatore o da competizione possa correre al meglio. Valori diversi influiscono negativamente sulla prestazione in gara.
  Inoltre, la quasi totalità dei cavalli da competizione ha problemi di anemia perché una parte dei globuli rossi viene  distrutta durante l'impatto del piede con il terreno. Le conseguenze sono: ossigenazione muscolare carente e prestazioni atletiche ridotte.
  I tonificanti (emopoietici) per cavalli stimolano la produzione dei globuli rossi. I nostri tonificanti per cavalli sono formulati a partire da sostanze di altissima qualità. La somministrazione di piccole dosi è sufficiente per ottenere grandissimi risultati in termini di miglioramento della condizione fisica e atletica del cavallo.
  Per ottenere il massimo della performance nel cavallo atleta, per rimpiazzare il più velocemente possibile i globuli rossi persi durante l'allenamento o la gara, è necessario sostenere e stimolare la funzione del midollo osseo mediante la somministrazione di integratori tonificanti specificamente formulati per i cavalli.

Grassi per l'Alimentazione dei Cavalli



Ener-Jet: Acidi Grassi e Vitamine per il Cavallo
  La ricerca scientifica è attiva da anni nello studio del ruolo energetico dei grassi polinsaturi nell'alimentazione del cavallo atleta, al fine di migliorarne le prestazioni in gara.
  Ogni evento, a seconda della distanza, è ripartito in una fase aerobica e una fase anaerobica.
  Nella fase aerobica il cavallo da corsa brucia i grassi polinsaturi in presenza di ossigeno, mentre in quella anaerobica consuma, senza richiesta di ossigeno, il cavallo brucia i carboidrati immagazzinati nei muscoli scheletrici sotto forma di glicogeno. Il motivo degli studi effettuati su questo tipo di alimentazione è stato determinato dal fatto che riuscendo a prolungare la fase aerobica, anche di un breve periodo, nella fase anaerobica, corrispondente sempre al finale della gara, il cavallo avrebbe a disposizione più energia per concludere la gara in accelerazione.
  L'errore più comune quando si somministrano al cavallo i grassi polinsaturi è non concedergli un periodo di adattamento adeguato. Capita sovente che chi incomincia a integrare la dieta del proprio cavallo con i grassi polinsaturi ne interrompa la somministrazione troppo presto, prima che arrivino i risultati.
Il cavallo sportivo impiega mediamente sei settimane per riconoscere questo tipo di alimentazione energetica, adattarsi ad essa e utilizzarla in modo proficuo per migliorare la prestazione atletica. Interrompendo prima, è ovvio che non si otterranno risultati eclatanti.
  Gli studi scientifici concordano nel riferire che la media di grassi polinsaturi da inserire nella dieta del cavallo atleta deve aggirarsi intorno al 10% rispetto al peso totale del cibo somministrato.
Il problema sorge quando vengono utilizzati grassi non specifici per l'alimentazione energetica del cavallo sportivo.
Gli alimenti comuni per cavalli a base di grassi, non opportunamente trattati, a contatto con l'ossigeno contenuto nell'aria irrancidiscono (si ossidano), perdendo così il loro valore energetico.
  Le aziende specializzate in questo tipo di grassi per cavalli, altamente energetici, utilizzano invece sofisticate tecniche di incapsulamento. I grassi così incapsulati non subiscono l'azione ossidativa dell'ossigeno, non irrancidiscono e quindi non perdono le loro qualità energetiche specifiche.
  I grassi per cavalli contenuti nei nostri prodotti, in particolare in Ener-Jet, sono micro-incapsulati e con un supporto di vitamina B1 che ne migliora l'assimilazione, oltre a rendere il cavallo più tranquillo e concentrato durante l'allenamento e la corsa. Invece X5 Omega 3 è un alimento a base di olio di salmone, ricco di acidi grassi Omega 3 e Omega 6: oltre a migliorare la prestazione del cavallo da corsa riducendo la formazione di acido lattico, è un valido aiuto per i cavalli con problemi di emorragie.

Immunostimolanti per Cavalli


Vitamin C Powder Blend: Rinforza le Difese Immunitarie del Cavallo

  Le difese immunitarie del cavallo atleta sono spesso minacciate dallo stress e dalla fatica degli allenamenti e delle competizioni. Anche l'uso di farmaci cortisonici (corticosteroidi) contribuisce ad indebolire il sistema immunitario del cavallo da corsa o da competizione.
  Il cavallo con le difese immunitarie abbassate è soggetto ad una miriade di problemi. Uno dei più importanti è l'attacco delle prime vie respiratorie da parte dei germi patogeni. I germi favoriscono nel cavallo l'accumulo di muco (il terreno ideale per la proliferazione degli agenti patogeni), scolo nasale, catarro, irritazioni e infiammazioni laringee e bronchiali.
  La prevenzione è la miglior cura, ma può accadere che o per disattenzione o per una non adeguata considerazione dei sintomi, un piccolo problema del cavallo può diventare un grande problema che ne diminuirà le capacità agonistiche.
  In periodi particolarmente critici, come i cambi di stagione, di temperatura e umidità, elevata escursione termica tra il giorno e la notte, i cavalli con il sistema immunitario compromesso tendono ad ammalarsi. Un cavallo ammalato è un grosso problema, sia per la scuderia che per l'allenatore e il proprietario.
  La cosa migliore è intervenire subito facendo visitare il cavallo malato dal veterinario di fiducia e affiancare alle terapie antibiotiche prescritte la somministrazione di vitamina C (Vitamin C Powder Blend) che stimola e rinforza le difese immunitarie del cavallo.

Minerali, Vitamine e Multivitaminici per Cavalli


Formula 707 Daily Essentials: il Nucleo per Cavalli Più Famoso Mel Mondo

  Non credete a coloro che dicono che gli integratori per cavalli a base di vitamine e minerali non servono. Non servono a quei cavalli che nascono al prato e vivono lì tutta la loro vita, senza svolgere alcun tipo di allenamento o attività agonistica.
  Un cavallo sportivo, selezionato, nato e cresciuto per correre e competere, ha bisogno di una quantità tripla o quadrupla di vitamine, nuclei multivitaminici e minerali rispetto ad un cavallo sedentario.
  Gli studi, le documentazioni e i test confermano che l'uso di vitamine e minerali è indispensabile allo stallone, alla fattrice, al puledro, al cavallo in crescita e al cavallo adulto da corsa. Non si può aumentare a dismisura la quantità di cibo somministrato per fornire le sostanze di cui altrimenti i cavalli atleti sarebbero carenti.
  Quindi si può agire in un solo modo: introducendo nella dieta dei cavalli i migliori supplementi di vitamine e integratori di minerali formulati in modo specifico per i cavalli atleti, in modo che ricevano tutto il necessario per sostenere il periodo riproduttivo, la stagione della monta, la fase della crescita e infine lo sforzo fisico e atletico degli allenamenti e delle competizioni.
  Formula 707 Daily Essentials, formula originale della John Ewing Company, è il supplemento di vitamine e minerali per cavalli leader nel mondo, apprezzato e usato dai migliori allenatori. Un nome per tutti: D. Wayne Lukas, vincitore di ben 19 edizioni della Breeder's Cup e 14 Triple Crown, il primo allenatore che in carriera ha guadagnato oltre 100 milioni di dollari.

Integratori per Ossa e Cartilagini di Cavalli e Puledri


Source: Oligoelementi e Vitamine Naturali per Rinforzare le Ossa e le Cartilagini del Cavallo

  Oggi i cavalli da corsa devono allenarsi intensamente, correre senza quasi avere il tempo per recuperare. I cavalli da concorso ippico effettuano tre giorni di gara consecutivi, poi vengono fatti salire su un van e trasportati velocemente altrove per effettuare nuove gare altrettanto impegnative.
  Ogni cavallo atleta ha due problemi: il primo è l'intensità di lavoro a cui è sottoposto, il secondo è la fragilità muscolare, ossea e cartilaginea.
  La fragilità strutturale del cavallo è il risultato della selezione genetica che è stata operata al fine di migliorare la razza. Però questo miglioramento non ha avuto come fine l'ottenimento di una maggiore robustezza e forza per sopportare gli sforzi massimali, ma solo una maggiore velocità e prestazioni sempre più esacerbate. Quindi cavalli sempre più veloci, ma sempre più fragili e delicati.
  Le ossa e le cartilagini sono i primi apparati del cavallo a soffrire di questa fragilità indotta dalla selezione. Nei cavalli atleti le micro fratture, le fratture ossee e i traumi alle cartilagini articolari sono problemi ricorrenti.
  Una alimentazione carente di supplementi e integratori per le ossa e le cartilagini di cavalli e puledri, che sia in grado di fornire i microelementi (o oligoelementi), fa si che i macroelementi (minerali come il calcio, il fosforo, il magnesio e il potassio) non vengano assimilati adeguatamente.
  Per fare un cavallo campione, un atleta vincente, è necessario rinforzare le ossa del cavallo per mantenerle solide e robuste, capaci di sopportare gli stress degli allenamenti, e che le cartilagini siano elastiche e ben lubrificate dai liquidi sinoviali. Altrimenti sarà un cavallo destinato a soffrire di problemi ossei, microfratture, fratture e lesioni alle articolazioni. Il suo impiego sarà quindi ridotto, trasformandolo da campione a un cavallo inutilizzabile ai fini agonistici.
  Source è l'unico alimento al mondo formulato a partire da una varietà di alghe oceaniche che permette di integrare la dieta del cavallo con oligoelementi e microelementi capaci di aiutare la fattrice durante la gestazione e il puledro nella fase della crescita. Grazie agli oligoelementi di Source, il puledro crescerà forte e robusto, capace di sopportare gli stress della doma e successivamente il carico di lavoro degli allenamenti e delle competizioni future.
  SuperSal, il costruttore di ossa, aiuta il cavallo in crescita a farsi le ossa, prevenendo così microfratture, epifisiti, periostiti e osteocondrosi.

Pomate, Crete, Cretate, Argille, Linimenti, Unguenti e Creme per Cavalli


Reducine Poultice: la Creta Astringente per Eccellenza per Tendini e Legamenti Infiammati del Cavallo


  I prodotti che non devono mancare mai in una scuderia di cavalli da corsa sono le pomate, le creme, i linimenti, gli unguenti, le crete e le cretate. Sono i prodotti indispensabili che svolgono una azione lenitiva, antinfiammatoria, rinfrescante, astringente e defatigante.
  Gli unguenti per cavalli possono essere usati in via preventiva per alleviare i problemi di sovraffaticamento dei tendini, dei legamenti, delle articolazioni e dei muscoli del cavallo atleta.
  Ogni proprietario di cavalli da competizione sa quanto sia indispensabile, prima e dopo ogni lavoro, usare il prodotto specifico per cavalli per riscaldare o per raffreddare un'articolazione, un tendine, un legamento, oppure uno zoccolo eccessivamente sollecitato, e quanto sia importante eliminare al più presto i processi infiammatori provocati da un semplice allenamento o da una gara.
  Ogni prodotto introdotto in questa categoria ha una azione specifica in base al tipo di problema del cavallo su cui si deve intervenire.
  Se è importante prevenire, è altrettanto importante agire al primo accenno di problema articolare, legamentoso, tendineo e muscolare del cavallo da corsa.
  Le crete, le argille e le argille verdi per cavalli sono tra i prodotti più usati a scuderia. Spesso però il loro acquisto è basato solo sul prezzo basso, senza considerare la qualità del prodotto: una scelta opinabile.
  Le cretate per cavalli valide sono formulate partendo da studi scientifici che ne garantiscono l'uso sicuro, l'efficacia e la qualità degli ingredienti. Per esempio, un ingrediente delle nostre cretate per cavalli è la montmorillonite in purezza, un tipo di argilla verde di qualità nettamente superiore alla normale argilla verde per cavalli. La montmorillonite ha proprietà particolari: ha un elevato potere assorbente, è antibatterica (quindi può essere usata anche in presenza di ferite), ha una azione naturale antinfiammatoria. Alla montmorillonite vengono spesso aggiunti oli essenziali specifici che ne aumentano il potere e le caratteristiche di decongestionante e antinfiammatorio per gli arti del cavallo.
  Raccomandiamo sempre ai nostri clienti di usare le nostre crete per cavalli, tra cui Reducine Poultice oppure Original Premium Clay, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni riportate sulle confezioni. Questo garantisce un risultato sicuro e conveniente.

Pre Corsa, Energetici e Alcalinizzanti per Cavalli




Dyna Max II: Migliora la Performance del Cavallo nel Finale. Tampona l'Acido Lattico.  Perché per il cavallo sportivo i prodotti pre corsa, gli integratori energetici e i supplementi alcalinizzanti sono indispensabili?
  Vi è mai capitato di dovervi spostare di molti chilometri, in auto, treno o aereo? Quando arrivate a destinazione siete già stanchi, e avete viaggiato comodamente. Adesso pensate di stare su un van per il trasporto dei cavalli, in uno stallo di un metro per due, e percorrere gli stessi chilometri. Come pensate di arrivare a destinazione?
  Oltre al problema dello spazio ristretto, quando i cavalli partecipano alle corse di solito partono molto presto al mattino, se l'evento è al pomeriggio, o nel primo pomeriggio se la competizione è in notturna.
  Se la partenza è al mattino i cavalli devono svegliarsi in anticipo, magari non avendo dormito adeguatamente la notte precedente la gara, e quindi senza essersi riposati adeguatamente. Lo stesso vale se la partenza è nel primo pomeriggio per la corsa serale, perché di solito i cavalli di pomeriggio si rilassano nei loro box dopo la sessione di allenamento mattutina.
  Spesso il cavallo da competizione viene allenato molto duramente nei giorni precedenti la gara, non perché sia necessario, ma perché l'allenatore o il proprietario vogliono essere sicuri che sia al 100%, cercando anche di capire che risultato potrà ottenere durante la corsa.
  Non bisogna dimenticare che il cavallo sottoposto ad uno sforzo massimale impiega da 11 a 16 giorni per recuperare completamente le energie e per riprendersi da eventuali microtraumi che si è procurato durante le sessioni di duro allenamento o in gara. Accade quindi che molti cavalli vadano a gareggiare già stanchi e doloranti, senza energie a disposizione per poter esprimere il massimo durante la corsa.
  Gli integratori o supplementi energetici da somministrare al cavallo prima della gara sono necessari affinché un cavallo atleta possa recuperare molto velocemente le energie spese durante gli allenamenti e le competizioni precedenti.
  Un buon prodotto pre gara è indispensabile per mantenere il cavallo attento e concentrato, con muscoli perfettamente puliti, liberi da tossine e da acido lattico in eccesso, oltre ad essere utile per togliere il dolore dalle articolazioni del cavallo. Senza i prodotti pre corsa il cavallo non potrà competere al meglio delle sue capacità atletiche e di performance.
  Nel nostro sito troverai i migliori prodotti precorsa per cavalli sportivi, gli integratori e i supplementi energetici in grado di soddisfare ogni esigenza e aiutare il tuo cavallo a recuperare prontamente le energie e la condizione fisica.

Tinture per Cavalli



Ball Solution: la Tintura Più conosciuta ed Usata nel Mondo dei Cavalli da Corsa  Le tinture per cavalli sono prodotti necessari in scuderia, indispensabili per i cavalli da competizione.
 In tutti questi anni abbiamo fatto tesoro delle esperienze accumulate, selezionando per la commercializzazione le migliori tinture per cavalli che esistono in ogni parte del mondo "ippicamente evoluto".
  Tra le tinture per cavalli preferite dagli allenatori abbiamo Original Ball Solution McTarnahan's e Leg Tightener, entrambe ampiamente usate per la loro efficacia nell'aiutare a risolvere i problemi articolari e tendinei dei cavalli provocati da dure sessioni di allenamento, gare e competizioni.
  Ball Solution è una tintura per cavalli a base di iodio e borati che non ha bisogno di presentazioni, essendo la più conosciuta ed usata nel mondo dei cavalli da corsa. Ball Solution è specifica per le parti molli del cavallo ed è in grado di dare sollievo a legamenti e tendini, oltre che per aiutare ad alleviare i problemi di muscoli doloranti, tesi ed affaticati del cavallo.
  Leg Tightener è una tintura per cavalli i cui ingredienti la rendono particolarmente adatta in caso di traumi ossei o di neoformazioni osse a carico delle articolazioni del cavallo, oltre che per problemi a tendini e legamenti sospensori (briglia carpale e briglia tarsale).
  Shur-Shin è una tintura per cavalli con azione irritante che favorisce una decisa desquamazione. Efficace quando il cavallo ha problemi di spaveni, periostiti metacarpali, corbe, carpiti, formelle e schinelle e in caso di artrite traumatica della giuntura metacarpo-falangea
  Shin-Band (formula originale canadese della Buckley) è una tinture per cavalli che gli allenatori usano soprattutto quando il cavallo ha problemi di mal di stinchi, schinelle, corbe e sparagagni e quando ha problemi ossei. È usata per dare un sollievo temporaneo al cavallo in caso di rigidità e dolore provocati dal sovraffaticamento tendineo e articolare.
  Un'altra tintura per cavalli molto efficace è Ten-Sol, specifica per problemi ai tendini e ai legamenti sospensori del cavallo.
  Per le altre tinture per cavalli da gara e competizione, non meno importanti, invitiamo la nostra clientela a consultare le scheda descrittive dei singoli prodotti.

Broncodilatatori e Rimedi per la Tosse dei Cavalli


Wind-Aid Red: Aiuta il Tuo Cavallo a Respirare Meglio

  Tutti gli allenatori e i proprietari di cavalli da corsa sanno che tra i fattori limitanti della prestazione del loro cavallo ci sono i problemi respiratori. Non intervenire subito ai primi sintomi di scolo nasale e catarri, oppure quando il cavallo ha la tosse o tosse secca durante la sessione di allenamento, può provocare dei gravi problemi, alcune volte irreversibili.
 Può accadere che un cavallo affetto da problemi respiratori trascurati o non curati tempestivamente possa andare incontro al più drammatico dei problemi: l'emorragia polmonare da sforzo (EIPH, Exercise-Induced Pulmonary Hemorrhage).
  Quando l'allenatore o proprietario del cavallo atleta sente tossire il proprio cavallo, o vede un po' di scolo nasale, deve intervenire subito chiamando il medico veterinario di fiducia che prescriverà al cavallo la terapia idonea a risolvere questo problema così pericoloso e limitante per la carriera agonistica del proprio cavallo.
  Insieme agli antibiotici e agli antinfiammatori prescritti dal veterinario è uso e consuetudine abbinare un prodotto come Wind-Aid Red che serve ad attenuare lo stimolo della tosse, a fluidificare il muco, oltre ad agire come broncodilatatore per cavalli permettendo una migliore ossigenazione nella respirazione.
  Spesso Wind-Aid Red viene usato dagli allenatori come prodotto pre corsa per migliorare la respirazione del cavallo. Essendo un prodotto naturale può essere somministrato fino a due ore prima della gara. Wind-Aid Red permetterà al cavallo di respirare meglio e ossigenare meglio la muscolatura, quindi di migliorare la prestazione atletica del cavallo.

Prevenzione del Tying Up e delle Miopatie del Cavallo


Vetra-Sel: Stop ai Problemi Muscolari (Tying Up) del Tuo Cavallo

  Nei cavalli atleti il tying up (o miopatia da sforzo, rabdomiolisi, malattia del lunedì mattina) è un problema di natura muscolare molto ricorrente. Questa sindrome si manifesta più frequentemente nei cavalli frutto di una serrata selezione genetica, potenziali campioni.
  Altre cause sono da cercare in errori alimentari (es. quando la dieta del cavallo è troppo ricca di carboidrati), problemi di disidratazione, ma soprattutto il tying up è provocato da una carenza di selenio nella dieta del cavallo da corsa.
  È scientificamente provato che in Europa gli alimenti destinati all'alimentazione del cavallo da competizione sono carenti di selenio. Questo elemento può essere somministrato al cavallo in molte forme, ma bisogna stare attenti a quale tipo viene somministrato perché il selenio è potenzialmente tossico per l'organismo, quindi va somministrato al cavallo in piccolissime quantità.
 Nel cavallo la miopatia può essere scatenata anche dalla temperatura esterna. Quando il clima è rigido, può capitare che i cavalli allenati molto presto al mattino possano avere dei blocchi muscolari causati dalla vasocostrizione dovuta al freddo.
  Le analisi da fare per valutare la gravità del problema muscolare del cavallo sono quelle relative agli enzimi muscolari CPK e AST. Il CPK ha un picco dopo 4-6 ore dall'insorgenza del danno muscolare nel cavallo e comincia a decrescere dopo circa 12 ore, mentre l'AST ha il picco 24 ore dopo l'episodio e rimane a valori elevati per numerosi giorni o settimane. Se il cavallo manifesta questo problema, bisogna fare intervenire subito il veterinario che provvederà ad infondere liquidi in vena e somministrare, eventualmente, diuretici, analgesici e decontratturanti.
  Vetra-Sel e Vetra-Sel DS sono i nostri integratori per cavalli a base di selenio e vitamina E, sicuri ed efficaci. Consigliamo l'abbinamento con Energy+ 1500, un integratore per cavalli brevettato a base di N,N-Dimetilglicina (DMG). I due prodotti, insieme, sono utilissimi per la prevenzione delle patologie equine di tying up, blocco muscolare, rabdomiolisi e miopatie da sforzo.

Protezione e Cura degli Zoccoli dei Cavalli


Hoof Discovery Pellets: Migliora la Crescita dello Zoccolo del Cavallo.


  Gli zoccoli sono una parte anatomica fondamentale del cavallo da corsa, che spesso non viene tenuta nella giusta considerazione. Eppure sono come gli pneumatici di una Formula 1: se non sono perfetti, il cavallo non è da corsa e la gara non potrà mai vincerla.

  Gli zoccoli del cavallo devono essere mantenuti in perfetta condizione. Per prima cosa, l'unghia dello zoccolo deve poter crescere regolarmente, Molto spesso questo non accade a causa di problemi traumatici o carenze alimentari. In questi casi è consigliabile somministrare un integratore alimentare specifico che ne stimoli la crescita ottimale, come Hoof Discovery Pellets.

  L'uso di grassi specifici migliora l'elasticità e la flessibilità dello zoccolo del cavallo, oltre che a migliorarne la crescita.

  Un altro aspetto importante, da non sottovalutare, è l'elasticità della muraglia, ovvero l'unghia. Se la muraglia è vetrina, priva di elasticità, il maniscalco non potrà ancorare il ferro con i chiodi in modo stabile. Anche questo conferma che un cavallo da corsa deve avere un piede perfetto ed elastico se vogliamo che possa esprimere al meglio la sua condizione atletica.
  È uso comune lavare le gambe e gli zoccoli del cavallo dopo l'allenamento. In questa occasione l'acqua penetrerà nei buchi provocati dai chiodi che sostengono il ferro. L'acqua, penetrando nei buchi, renderà ancora più instabile e precario la tenuta del chiodo nella parete dello zoccolo, e il ferro non sarà così stabile sotto il piede del cavallo, creando traumi e sobbattiture. È quindi opportuno, subito dopo che il maniscalco ha messo i nuovi ferri, introdurre in corrispondenza dei buchi dei chiodi un prodotto particolare, Tuff Stuff, da usare per consolidare l'unghia nel punto del chiodo. Tuff Stuff impedirà la penetrazione di acqua ed eviterà che lo zoccolo del cavallo possa imputridire dall'interno.

  Se vogliamo che un cavallo da corsa possa esprimere al meglio la sua condizione fisica, deve avere un piede perfetto ed elastico.


Scuderia - Toilette - Fasce


Sealtex Latex Bandage: fasce da corsa autosigillanti per cavalli



  Tutto quello che serve a scuderia per la cura e la toilette del cavallo da gara e da competizione.

Siete già clienti? Inserite l'e-mail e la vostra password:Prima visita?Registratevi